24 Ottobre 2020
Proposte
percorso: Home > Proposte > Vacanze

Novità Israele 2020

Vacanze
valido dal 07-03-2020 fino al 30-11-2020
Israele
Two Sunny Cities One Break: ovvero l'abbinata in un unico citiesbreak delle due città Tel Aviv e Gerusalemme, che ora sono ancora più vicine grazie alla linea del treno ad alta velocità, recentemente inaugurata, e che sempre più agevolmente possono essere visitate grazie alle recenti innovazioni, tra cui un servizio di mezzi pubblici free a Tel Aviv durante lo Shabbath.
Tel Aviv appare al secondo posto nella classifica stilata da Forbes.com dedicata alle migliori destinazioni da visitare nel 2020. La lista, curata dai redattori della Forbes Travel Guide, ha tenuto in considerazione diversi elementi tra cui eventi sportivi, anniversari importanti e ingenti investimenti nel settore alberghiero. Storia antica e vita moderna si incontrano in questa vivace città lungo la costa mediterranea di Israele. Tel Aviv è tra le “Top 10 Destinations for Foodies” per il 2020 secondo BBC insieme ad altre mete culinarie d'eccellenza come Galway, Lione, Los Cabos, Paesi Bassi, Malta, Marrakech, Scozia, Porto e Cadice.

Cultura e storia. Israele è il luogo ideale per chi desidera viaggiare per approfondire contenuti culturali di straordinario livello. Qualche esempio? La più alta percentuale di musei relativamente agli abitanti, centri visitatori rinnovati, come quello recentissimo di Cesarea, un'organizzazione attivissima di appuntamenti musicali e festival culturali.

3)Cultura e storia si inseriscono perfettamente anche nel prodotto spiritualità rivitalizzato dalla tendenza attuale del "Green Pilgrimage", novità che fonda le sue radici in un pellegrinaggio di antico significato, tendenza oggi di moderna spiritualità. Sarà poi il deserto il luogo dove maggiormente si intersecheranno e coordineranno natura con spiritualità, ma anche, e soprattutto, turismo attivo e… senza limiti

L'esperienza nel deserto risulta davvero perfetta per un turismo tutto l'anno, lungo la Via delle Spezie, di nabatea memoria, percorrendo il deserto accogliente del Negev alla scoperta di luoghi quasi lunari, come il cratere di Ramon, fin verso l'oasi di Ein Ovdat, tra la storia dei padri fondatori. Il Negev è la principale area desertica di Israele: occupa circa 60% del territorio. Ha una superficie di circa 13.000 km², con il vertice nel Mar Rosso, le regioni centrali israeliane, ed il mar Morto (estremo nord-est). A soli 90 minuti di auto da Gerusalemme e Tel Aviv, è la destinazione ideale per famiglie e per i viaggiatori a cui piace l'avventura all'aria aperta. Ricco di siti archeologici e incredibili meraviglie e bellezze naturali. Qui c'è molto da vedere e da fare: numerose e straordinarie meraviglie geologiche, importanti siti storici e meravigliose riserve naturali dove dedicarsi a escursioni, ciclismo, gite a dorso di cammello o appassionanti safari nel deserto. Anticamente fu sede delle miniere di rame di Timna, risalenti al periodo del Regno di Israele e divenute meta turistica.


ISRAELE start-up nation, ispirazione per eventi e comparto hi-tech
Israele, conosciuto in tutto il mondo per le eccellenze sia nel settore agricolo che in quello industriale, l'innovazione e l'alto numero di start-up che ospita, per le bellissime location che fanno da cornice ideale ad eventi di ogni genere è la destinazione perfetta per il MICE. Il paese inoltre è collegato in modo eccellente: si trova infatti a meno di 4 ore di volo dall'Italia e dagli altri Paesi europei sugli aeroporti di Tel Aviv e il nuovo Eilat-Ramon. L'aeroporto internazionale Ben Gurion (TLV)è rinomato per il mantenimento di uno dei più alti standard di sicurezza al mondo. A soli 20 km da Tel Aviv e 40 km da Gerusalemme, accoglie voli di 65 compagnie aeree (regolari e low cost) da tutto il mondo.
Israele è nota anche come start-up nation: famosa in tutto il mondo per le sue innovazioni originali e i servizi hi-tech, il settore di esportazione in più rapida crescita di tutto il Paese. Fra queste, possiamo citare startup come Mobileye Jerusalem, il software di tecnologia automobilistica autonoma, acquisito da Intel. Waze, il sistema di navigazione del traffico acquisito da Google. La prima chiave disk-on del M-system acquisita da San Disc. Chromatis: tecnologia in fibra ottica acquisita da Lucent.
Nel comparto MICE, i due prodotti di punta del Paese sono Gerusalemme e Tel Aviv.

Una destinazione LGBTQ+ friendly
Tel Aviv è considerata la capitale mondiale della cultura LGBTQ+ proprio grazie alla varietà di offerta rivolta al target e che trova qui piena soddisfazione sia in termini di ricettività che di opportunità di svago e di cultura: da Tel Aviv al Mar Morto, passando attraverso il deserto del Negev, Israele ha saputo attrarre in maniera crescente il turista europeo e in particolare quello italiano.
La destinazione Israele è la vincitrice del premio QPrize 2019, ricevuto lo scorso mese in una cerimonia organizzata dalla rivista Q Magazine, a seguito di un sondaggio online svolto da AITGL (Associazione Italiana Turismo Gay e Lesbian) in termini di viaggi turistici italiani outgoing.
Il viaggiatore LGBTQ+ è per Israele un target di riferimento: basti pensare che ogni anno la Pride Parade di Tel Aviv movimenta migliaia di partecipanti e la città si mobilita: a giugno 2019, ad esempio, ha raggruppato oltre 250.000 partecipanti.

Notizie dal comparto alberghiero
Ogni anno il Ministero del Turismo investe circa 48 milioni di Euro (200 milioni di NIS) nello sviluppo, espansione, conversione e ristrutturazione di strutture ricettive in tutto il Paese, per far fronte alla crescente domanda in seguito all'aumento degli arrivi.
Di seguito, alcune delle più recenti aperture e novità alberghiere:

Una delle aperture eccellenti del 2019 a Tel Aviv è The Setai, un albergo da 120 camere situato in un edificio storico di età ottomana nel cuore della città vecchia di Jaffa. La lussuosa struttura include anche una Spa e una piscina sul tetto, dalla quale è possibile ammirare il moderno e affascinante skyline di Tel Aviv. https://www.thesetaihotels.com/en-us/hotels/tel-aviv
Stesse dimensioni, 120 camere, anche per The Jaffa, a Luxury Collection Hotel, inaugurato lo scorso anno. L'albergo a 5 stelle del gruppo Marriott è nell'edificio che un tempo ospitava l'Ospedale francese, a poca distanza dalle rive del Mediterraneo e dalla città che gli ha prestato il nome. https://www.marriott.com/hotels/travel/tlvlc-the-jaffa-a-luxury-collection-hotel-tel-aviv/
Più semplice, ma altrettanto accattivante, è il nuovo Link Hotel & Hub, struttura da 94 camere interamente votata all'arte contemporanea. Qui sono infatti in esposizione permanente diverse opere e fotografie selezionate dal curatore Daniel Siboni, premiato a Cannes. L'hotel gode poi di ampi spazi in comune: l'ideale per giocare, discutere o bere qualcosa in compagnia di amici o altri ospiti.

Sempre a Tel Aviv, è stato inaugurato The Drisco, parte di The Leading Hotels of the World. L'hotel si trova nel cuore nell'eclettico quartiere di American Colony in un antico edificio completamente ristrutturato, ed è recentemente diventato un Five Star Superior. A pochi passi dalle spiagge, dal famoso Rothschild Blvd, dal quartiere di Neve Tzedek, dal mercato delle pulci di Jaffa, dal Carmel market e dalla città vecchia, è la base ideale per scoprire la città, senza rinunciare ad uno stile alla moda ed elegante. https://www.thedrisco.com
L'offerta alberghiera di Tel Aviv continuerà a crescere nei prossimi anni, con brand di lusso come Kempinski e Nobu che hanno già nuove aperture in programma nella città israeliana. Africa Israel Hotels, inoltre, ha da poco acquistato per 45 milioni di NIS la vecchia dogana di Jaffa, con il programma di trasformarla in un hotel a 5 stelle Crowne Plaza nel giro di poco tempo.
A Gerusalemme, sulla Ben Yehuda Promenade, ha recentemente aperto l'Ibis Styles Jerusalem City Center, una nuova struttura a poca distanza dalla Città Vecchia e dalla stazione dei tram. Si trova in una posizione ideale dalla quale partire per esplorare i luoghi iconici della città ed è dotato di un elegante ristorante che offre happy hour ogni sera. https://www.accorhotels.com/it/hotel-8730-ibis-styles-jerusalem-city-center/index.shtml
Sempre a Gerusalemme sono previste a breve nuove importanti aperture: vicino a Zion Square arriverà presto un nuovo Isrotel, mentre Fattal porterà in città una struttura del brand NXY. Tutto questo grazie a una richiesta da parte dei visitatori sempre più alta, che sta facendo vivere all'industria alberghiera della città un vero e proprio boom.
Sul Mar Rosso, a Eilat, arriveranno presto 845 nuove camere per la catena Astral, che ha già 6 strutture attive nella città-resort. Tutto questo è possibile grazie a una domanda da parte dei visitatori che, da sei anni a questa parte, si è sempre dimostrata costante, se non addirittura in crescita.
Sul Mar Morto ha aperto da poco il Milos Dead Sea, struttura del gruppo Herbert Samuel. Questo hotel di lusso è ispirato alle architetture e ai colori della Grecia e ha ben 162 stanze, oltre che una spa, una infinity pool e altre strutture dedicate al benessere e al relax, senza dimenticare la sua incantevole spiaggia. https://www.herbertsamuel.com/En/Milos-Dead-Sea-Hotel
Nella città di Haifa, più precisamente in località Tirat Carmel, c'è il nuovo Kedem Hotel, un wellness resort che offre programmi detox personalizzati dall'alto di una collina affacciata sulla città. Il resort è a poca distanza da Munheim Park ed è completamente immerso nella natura. https://www.kedemhotel.com/
A tutte queste novità potrebbero presto aggiungersi altre 7 strutture firmate Brown Hotels, che ha lanciato un ambizioso programma di nuove aperture da completare entro il 2020. Tre le città coinvolte: Gerusalemme, Tel Aviv e Ashdod.

6. Novità, musei e attrazioni
Il Museo della Torre di David di Gerusalemme offre dallo scorso aprile “King David”, nuova esperienza notturna e spettacolare produzione cinematografica, che racconta l'antica storia di Re Davide e di Israele, proiettata nelle ore notturne sulle pareti esterne del museo, negli scavi archeologici dell'antica cittadella. Questo progetto inoltre ha un'anima ecologica e rispetta l'ambiente: sono state infatti utilizzate lampade prive di mercurio a lunga durata e molto probabilmente non ci sarà bisogno di cambiare nessuna lampadina prima del 2028! L'investimento totale per realizzare questa esperienza ammonta a 7,5 milioni di NIS (€1,7 milioni), investiti dal Ministero del Turismo Israeliano e dalla città di Gerusalemme.
“King David” è aperto al pubblico ogni lunedì, mercoledì, giovedì e sabato sera, con quattro spettacoli a notte. Il numero massimo di spettatori è di 420 persone. Il pre-show dura 15 minuti, mentre lo spettacolo principale dura circa 30 minuti. È accessibile ai disabili e ai visitatori di ogni nazione. Sono disponibili biglietti che combinano visite diurne al museo allo spettacolo notturno.

Recentemente è stato inaugurato a Tel Aviv il Museo Steinhardt di Storia Naturale, un complesso museale con al suo interno i tesori nazionali della natura israeliana e migliaia di oggetti rari provenienti dalle collezioni di storia naturale dell'Università di Tel Aviv. Tutte le collezioni forniscono la documentazione di migliaia di anni della fauna e della flora in Israele e nel Medio Oriente, insieme alle prove dello sviluppo storico e culturale della specie umana. L'edificio del Museo, progettato da Kimmel Eshkolot, è stato pensato in modo da assomigliare ad uno scrigno del tesoro, contenente immensi spazi espositivi e laboratori ad uso dei ricercatori del museo. Si estende su cinque piani, con 9 aree espositive e 12 laboratori di ricerca, con una superficie totale di oltre 9mila metri quadrati ed è pronto a contenere mostre permanenti o temporanee.

Il Terra Sancta Museum nella Città Vecchia di Gerusalemme ha aperto la sua nuova ala archeologica dedicata alle collezioni dello Studium Biblicum Franciscanum (Dipartimento di Scienze Bibliche e Archeologia della Pontificia Universitas Antonianum di Roma). La mostra inaugurale è "La casa di Erode: vita e potere nell'epoca del Nuovo Testamento", in cui sono esposti oltre 300 reperti dai tempi di Erode Il Grande fino al VI secolo. La nuova ala è stata ricavata da antiche rovine di officine e cisterne restaurate della Gerusalemme medievale dell'era dei crociati e i visitatori potranno così scoprire la vita quotidiana degli abitanti di Gerusalemme di 2000 anni fa. Questa nuova ala è adiacente all'ala multimediale, dove si può assistere ad un tour interattivo di 15 minuti e ad uno spettacolo di luci che conduce gli ospiti nella storia di Gerusalemme, a cominciare dalla vita di Gesù fino ad oggi. Il tour è un approccio alla spiritualità e alla religione attraverso una lente storico-archeologica e mette in risalto reperti originali e antichità rare scoperti dal monastero francescano. Il Terra Sancta Museum ha lanciato anche una nuova applicazione per smartphone da utilizzare durante la visita al museo, con testi e spiegazioni accurate in inglese, ebraico, italiano e arabo.
Nel Parco nazionale di Caesarea è stata inaugurata una lunga passerella sul lungomare, completamente restaurata e resa accessibile a tutti, che consente ai visitatori di godere di una splendida vista sull'antica città di Caesarea e sul suo passato glorioso che ha saputo unire religione e culture differenti. Il percorso della passerella inizia dalla porta a sud della città e continua fino a quella che una volta era la torre di sorveglianza che domina l'antico quartiere romano cosiddetto “quartiere del divertimento” poiché era in quella zona che sorgevano il teatro, l'ippodromo e lo stabilimento balneare. Sulla parte alta delle mura i visitatori possono godere di tutto il panorama e raggiungere poi l'antica zona commerciale che ancora oggi ospita il mercato dei crociati, un mercato ricco e colorato in cui gli artigiani e i produttori locali offrono i loro prodotti tipici, dal cibo agli accessori per la persona e la casa. Nella zona adiacente è possibile anche visitare gli appartamenti residenziali costruiti dai crociati, decorati con pavimenti a mosaico e lastre di marmo. In queste residenze si tengono, sia di giorno che di sera, spettacoli teatrali ispirati al periodo medioevale dinanzi a bancarelle piene di vino, frutta e verdura che regalano un'esperienza unica a metà strada tra il teatro e la cucina.

Jerusalem Development Authority (JDA) in collaborazione con OTIPASS ha lanciato il "Jerusalem City Pass", un biglietto acquistabile prima dell'arrivo in Israele, per rendere il soggiorno più facile e accogliente. Il pass è valido per un'intera settimana e può essere utilizzato per risparmiare tempo nei pagamenti e nelle file, oltre ad offrire sconti per le principali attrazioni della città, trasporto pubblico gratuito all'interno della città, sconti presso attrazioni e musei e trasporto autobus dall'aeroporto. Jerusalem Development Authority ha realizzato truck colorati situati alla porta di Jaffa e nel mercato "Machne Yehuda", dove i visitatori potranno ricevere informazioni su attrazioni turistiche, arte, eventi culturali, proposte culinarie e sui siti storici. I truck avranno connessione Wi-Fi gratuita, la possibilità di ricaricare i cellulari e drink rinfrescanti.
Il Ministero del Turismo e la Municipalità di Tel Aviv-Yafo hanno inoltre lanciato due nuovi centri di informazione turistica, con un truck di informazioni situato sulla Promenade di Tel Aviv di fronte alla spiaggia di Frishman e un centro di informazioni pop-up attivo nei fine settimana all'interno della storica torre dell'orologio all'ingresso di Jaffa. I nuovi centri forniranno informazioni, indicazioni, mappe e servizi turistici in diverse lingue.
È stato ufficialmente inaugurato lo scorso anno ad Abu Ghosh, lungo la strada che porta a Nataf, il Saxum Visitor Center, un nuovo centro multimediale dedicato alla Terra Santa. Il centro, nato da un'iniziativa dell'istituzione cattolica Opus Dei, ha lo scopo di offrire ai pellegrini cristiani e ai turisti un modo semplice e moderno per scoprire la storia della Terra Santa: ad esempio, è stata ricreata una sequenza cronologica che riportale date più importanti della storia, affiancate da quelle dell'Antico Testamento, una grande mappa che traccia i viaggi di Abramo e Mosè, e ancora dei monitor touch screen e proiettori 4D con immagini di Gerusalemme e dei suoi luoghi santi. Per informazioni:

Ulteriori informazioni:



Ultimo aggiornamento
11:18 20/10/2020
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
statistiche
totale visite
598304

utenti online
0


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Idee e Viaggi e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione è necessario effettuare la registrazione al sito www.ideeeviaggi.it. Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti, iniziative e promozioni del sito Idee e Viaggi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@ideeeviaggi.it. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/navig/jsp/index.jsp ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è IdeeeViaggi
Via Campo di Marte 5 - Firenze (50137 (FI))
P.I. 03840680486
Tel. 05565560
torna indietro leggi Privacy  obbligatorio