01 Dicembre 2020
Proposte
percorso: Home > Proposte > Vacanze

FERNANDO JONES BLUES CAMP CON AZ BLUES

Vacanze
valido dal 24-05-2020 fino al 31-08-2020
Chicago - USA
Presentazione AZ Blues
Nel 2015 tre appassionati di musica, in particolare il blues, ovvero da Davide Grandi, Antonio Boschi e Lorenz Zadro, davano vita ad una nuova società di servizi dal nome AZ BLUES s.a.s.. Questo nuovo progetto nasce perché, in tempi non sospetti, si voleva costruire una struttura di appoggio e consulenza in un mondo, quello della musica italiana definita di nicchia, capace di rispondere alle esigenze del mercato nazionale e non solo. In particolare AZ BLUES si è concentrata su servizi coordinati da offrire agli artisti, ai promoter, agli organizzatori di festival e manifestazioni, alle Istituzioni pubbliche e private e a tutti coloro che gravitano attorno all’universo della Musica in Italia e all’estero, come lo studio, creazione e gestione di siti web, produzioni di grafiche varie (online e offline), realizzazione di CD, servizi fotografici e video, fino alla realizzazione di profili social con eventuale gestione degli stessi, con relativo ufficio stampa e booking. Le esperienze e le formazioni diverse dei tre soci vengono viste come una ricchezza e non un difetto, soprattutto nell’ottica di sdoganare un genere musicale verso lidi diversi da quelli tradizionali. Tra i progetti realizzati in questi primi anni di attività ricordiamo il festival Rootsway, il raduno Blues Made In Italy, il Levico Terme Blues Festival, il Festival Paradiso Musicale Valsavarenche, il Voghera Roots & Blues, showcase musicali per lo stand USA presso il BIT nel 2018 e nel 2019.

Davide Grandi, figlio di Marino Grandi, uno dei massimi esperti di blues in Italia, sin da piccolo viene messo in contatto con la musica blues, assistendo alle esibizioni di alcuni dei mostri sacri di questo genere. Testimone della nascita nel 1982, a Milano della rivista “Il Blues”, di cui nel 2013 segue il passaggio al digitake, ha sempre diviso i suoi interessi tra l’Astrofisica Particellare e lo sport, il Karate in particolare. Presente a Memphis nel 2009 per il ritiro del riconoscimento a livello internazionale dalla The Blues Foundation che ha conferito alla rivista il The Keeping The Blues Alive Award nella categoria “Media Print”, inizia a far parte lo stesso anno dell’European Blues Union, una associazione che raggruppa i massimi esperti e professionisti di blues a livello europeo. Divenuto membro del board di questa associazione, che dal 2011 organizza l’European Blues Challenge, un evento musicale itinerante tra i diversi stati membri dell’Europa, nel 2017 viene eletto presidente dell’EBU. Persegue lo scopo di promuovere il blues italiano e non solo, e portare il linguaggio della comunicazione e del marketing nel mondo di questa musica, e le continue collaborazioni e contatti stanno aprendo nuove strade per la musica europea oltreoceano, ed i progetti futuri riguardano soprattutto le nuove generazioni, perché solo portando il blues ai giovani sarà possibile garantire un futuro attivo a questa musica.

Antonio Boschi, originario di Parma, è cresciuto in una famiglia dove l’arte e la cultura sono di rivelante importanza nella vita quotidiana come dimostra il fratello maggiore, Paolo, provetto chitarrista, che lo introduce nel mondo della musica americana sia di origine afro-americana che bianca. Dopo aver frequentato l’Istituto Statale d’Arte Paolo Toschi nella sezione di Architettura, Antonio ha scelto di cambiare drasticamente rotta ed iniziare un’attività in proprio come grafico fondando la WIT Grafica & Comunicazione. Nel 2005, assieme ad un gruppo di amici parmensi, fonda l’associazione culturale Roots ‘n’ Blues (oggi Rootsway) con la quale organizza il Rootsway – Roots’n’Blues & Food Festival che nel 2009 viene premiato dalla Blues Foundation a Memphis come miglior festival europeo con il Keepin’ The Blues Alive Award. L’impegno nel mondo del blues prosegue con la creazione dell’Europen Blues Union e con il suo graditissimo ingresso nella redazione de Il Blues, con il ruolo di articolista, di grafico e impaginatore. Dall’esperienza con AZ Blues sono nate tante occasioni collaborative come ad esempio con l’Associazione Visit USA Italia per la quale Antonio Boschi segue la parte grafica e comunicativa. Dal 2013 è il grafico responsabile della promozione di Blues Made In Italy, la prima ed unica fiera del blues italiana ideata ed organizzata da Lorenz Zadro e nel 2019, sempre assieme a Lorenz Zadro, scrive la seconda parte del libro “Blues Pills e altre storie”, edito da Arcana contenente una serie di piccoli suggerimenti a chi si vuole approcciare al mondo della musica blues, e continua instancabile a scrivere di musica sul suo bog Woody’s Records Collectible. È, anche, nel board di Italian Blues Union.

Lorenz Zadro dopo studi privati, collabora come chitarrista, produttore artistico, divulgatore e consulente in ambito musicale, a diversi progetti artistici a servizio di artisti blues nazionali e internazionali. Nel 2007 suona in numerosi live clubs di Londra con Eddie Wilson, cantante-armonicista londinese. Esce l’album “Lost in The Blues” e riceve il titolo di “Jammer of The Night Award …for class blues licks!”. Nel 2009 produce l’album “TBB & Friends” dove il brano “I Don’t Agree!”, dedicato a Peppino Impastato, attira l’attenzione della critica e viene candidato al Premio 2014 “Musica Contro le Mafie”. È fondatore e presidente di Blues Made In Italy, associazione nata nel 2010, per la valorizzazione e la divulgazione del blues in Italia, organizzatrice dell’omonima fiera a Cerea (VR), che viene premiata nel 2012 come “Miglior Festival Blues” alla consegna degli “Oscar del Blues”. Dal 2012 diviene collaboratore delle riviste specializzate “Il Blues”, “Magazzini Inesistenti” e del periodico “La Notizia”. Dal 2018 è membro del direttivo dell’Associazione Culturale Rudy Rotta, nata allo scopo di dare vita e continuità ai progetti musicali ed artistici del chitarrista, cantante e compositore veronese. Collabora con l’Accademia di Cerea Laboratorio Superiore Musicale nel ruolo di Responsabile Coordinamento Progetti, nello staff della struttura scolastica che offre corsi amatoriali per bambini e ragazzi, corsi di perfezionamento, laboratori, stage, seminari e masterclass. In veste di chitarrista e produttore partecipa alla pubblicazione di oltre trenta dischi, e nel gennaio 2020 per VRec pubblica il nuovo album Blues Chameleon.

Progetto Travel For Fans
La passione per i viaggi nel Mississippi, iniziati assieme ad amici e famigliari, che ha permesso di vivere esperienze uniche accanto a personaggi leggendari, spinge nel 2014 alla creazione del progetto Travel For Fans, ovvero portare i “turisti” direttamente alla fonte della musica rock. Per questo organizziamo viaggi dedicati alla musica “da appassionati per appassionati” con questa struttura, che si avvale del supporto logistico di veri professionisti del settore, che ha iniziato la sua avventura coi primi viaggi nel profondo Sud degli USA. L’obiettivo principale è quello di rendere veri alcuni sogni, attraverso la realizzazione di viaggi speciali, dedicati a tutti i veri appassionati di Stati Uniti e delle sue culture, appositamente costruiti con attenzione ai più piccoli dettagli.
Con Travel For Fans tutti i turisti andranno alla scoperta dei luoghi, delle culture, delle sensazioni fatte di paesaggi, sapori e profumi, che abbiamo sognato da vecchi dischi, prima ancora di film e libri, fin dall’infanzia. Il leitmotiv sarà sempre la musica, con tutte le coniugazioni moderne, Rock, Blues, il Soul, R&B, Country, Bluegrass, Old-Time, Zydeco e Jazz, portando le persone là dove tutto ha avuto inizio, e dove il lungo e difficile viaggio verso i giorni nostri è davvero iniziato. Tra i vari viaggi organizzati ricordiamo nel 2019 il viaggio The Music Road alle radici della musica con Maurizio Faulisi il Dr. Feelgood di Virgin Radio e il viaggio Man On The Moon al Kennedy Space center in Florida per il 50 anni dell’allunaggio.

Fernando Jones Blues Camp
Fernando Jones è un artista americano, nato e cresciuto a Chicago (IL) dove il blues è bibbia, ed è uno tra i più completi e conosciuti della sua generazione. Ha imbracciato la chitarra all’età di 4 anni e da allora la sua strada era definitivamente tracciata, tra le molteplici attività che lo vedono come uno dei principali protagonisti della scena blues mondiale. Una vita spesa nel diffondere la cultura afroamericana, tra concerti, conferenze accademiche e workshop che gli è avvalso numerosi e importanti riconoscimenti. Il suo metodo d’insegnamento, oltre a coinvolgere, si focalizza sul miglioramento della pedagogia e dell’alfabetizzazione musicale. Il suo libro “I Was There When The Blues Was Red Hot” è stato utilizzato come una risorsa da organi di informazione del calibro di “Newsweek”, “Living Blues”, “London Times”, “Al Jazeera” e “National Geographic”. Ha inciso diversi CD che sono subito diventati punti di riferimento degli amanti del genere. Le importanti collaborazioni con lo Smithsonian Institute e la Rock & Roll Hall Of Fame, nonché la direzione dell’Ensamble Blues al Columbia College di Chicago, sono a confermare l’importanza della sua attività didattica, ma è sul palco che Fernando riesce – ancora di più – a trasmettere il proprio messaggio e le emozioni che solo il blues sa regalare. Nel 2015 inizia una collaborazione con la Jona’s Blues Band realizzando il Cd “Jona’s Meets Jones” (Sifare Publishing). Un repertorio, il suo, sempre fresco e al passo coi tempi, con canzoni prevalentemente composte dallo stesso Fernando Jones che vuole uscire dallo stantio Chicago Blues delle continue re-interpretazioni dei classici che hanno fatto la storia del blues.

Con la sua Blues Kids Foundation ha fatto il giro del mondo, da Londra a Tokyo, da Nashville a Memphis, da Cuba al Brasile, e persino in Francia e Italia. Il progetto del “Blues Camp” punta a promuovere la musica Blues tra i giovani, con l'obiettivo di focalizzare l'interesse sociale, attraverso l'educazione (pedagogia, didattica) la letteratura e la musica. Le lezioni saranno integrate con letture supplementari, film, registrazioni audio e dimostrazioni pratiche. Il Blues Camp è progettato per creare un impatto diretto sulla vita dei ragazzi nel mondo Blues, sperimentare questa possibilità di arricchimento culturale in un ambiente organizzato e ricco di energie.

EDIZIONE 2020: ONLINE E GRATUITA, DA CHICAGO A TUTTO IL MONDO

A causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, l’edizione 2020 del “Fernando Jones Chicago Blues Camp” di Chicago avrà luogo “virtualmente” online in forma del tutto gratuita e vi potranno partecipare studenti da tutto il mondo. Nel mese di Luglio 2020 i giovani musicisti di blues potranno sperimentare questa fantastica esperienza tramite la piattaforma Zoom. Tutti i ragazzi (di età compresa dai 12 ai 18 anni) che vorranno partecipare dovranno inviare la richiesta a Fernando Jones, che procederà ad una selezione attraverso un’audizione personale, sempre con la modalità streaming.

Sono richieste conoscenze minime della lingua inglese, di suonare uno strumento e un accesso ad internet con la supervisione dei genitori. La scadenza per l’invio delle domande di partecipazione è il giorno 1 giugno 2020, al seguente link: https://www.blueskids.com/early-bird.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi a: A-Z Blues s.a.s. scrivendo all’email info@a-zblues.com o telefonando al numero 339.7486635.

Ultimo aggiornamento
18:41 26/11/2020
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
statistiche
totale visite
611437

utenti online
3


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Idee e Viaggi e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione è necessario effettuare la registrazione al sito www.ideeeviaggi.it. Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti, iniziative e promozioni del sito Idee e Viaggi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@ideeeviaggi.it. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/navig/jsp/index.jsp ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è IdeeeViaggi
Via Campo di Marte 5 - Firenze (50137 (FI))
P.I. 03840680486
Tel. 05565560
torna indietro leggi Privacy  obbligatorio